Differenze fra Hotel e B&B

Differenze fra Hotel e B&B

Consigli 0 Commenti

Quando si parte per una vacanza o un viaggio di lavoro, spesso ci si chiede se sia meglio prenotare una stanza in hotel o in un b&b.
Le due sistemazioni non differiscono solo per fascia di prezzo come la maggior parte delle persone credono, ma hanno alcune peculiarità che diversificano nettamente le esigenze della clientela.

Innanzitutto l’Hotel è una struttura molto più grande, con numerose camere adatte a qualsiasi tipologia di ospite, dalla famiglia al singolo. Lo staff è composto da più persone che ruotano su turni e che sono a disposizione degli utenti h24.
Gli hotel inoltre sono spesso situati in punti strategici come aeroporti e stazioni: questo perché la maggior parte dei frequentatori assidui sono lavoratori in trasferta.

Il b&b invece, è principalmente una casa privata con massimo 3 -4 stanze la cui gestione è riservata al proprietario stesso. I b&b spesso si trovano in zone turistiche, ma molti viaggiatori non disdegnano anche quelli che si trovano immersi nella natura o comunque fuori città.

Ovviamente queste di tipologie di struttura differiscono anche per quanto riguarda l’arredamento.


Differenze tra arredo hotel e arredo b&b

Gli hotel puntano al comfort ma soprattutto alla praticità. Tutte le stanze sono arredate in modo da soddisfare le esigenze di essenzialità, con un letto comodo (utile soprattutto a chi deve soggiornare per lavoro) un bagno con le necessarie facilities, scrivania e frigo bar.

Le zone comuni devono essere studiate in modo da ospitare molte persone che devono essere gestite nell’arco di tempistiche ridotte, si prediligono dunque banconi per la colazione in stile self-service, hall con divanetti utili per sostare mentre si aspetta di fare il check in o si attende l’arrivo di un taxi, corridoi liberi in cui sia facile muoversi con le valigie al seguito.

Per quanto riguarda i b&b invece, lo stile cambia completamente: il bed and breakfast infatti è la sistemazione prediletta dai viaggiatori in vacanza. Questo significa ritmi più rallentati e maggiore attenzione per i dettagli.
L’arredamento di un b&b infatti ruota tutto intorno al comfort, al calore, e al “sentirsi a casa”. Le stanze spesso hanno uno stile che si identifica con la mission della struttura, dallo shabby per chi si trova in un contesto rurale, al moderno per chi sta in centro città. Gli spazi comuni riproducono la cucina di casa, l’accoglienza e la cordialità che ci si aspetta quando siamo ospiti da un amico.
Non è raro infatti che gli utenti facciano amicizia col personale o con gli altri viaggiatori, poiché le piccole strutture ricettive si prestano molto a questo tipo di socializzazione.

Boschis ti aiuta a rendere la tua piccola struttura ancora più accogliente: contattaci per una consulenza, ti aiuteremo a rendere il soggiorno dei tuoi ospiti un’esperienza unica, non solo in termini di comfort!