Parete vuota? Ecco come decorarla!

Parete vuota? Ecco come decorarla!

Consigli 0 Commenti

Una parete vuota trasmette irrimediabilmente freddezza, soprattutto se dipinta con dei colori molto chiari: un ampio spazio bianco, senza decorazioni, senza accessori, può sicuramente valorizzare un'idea di igiene e ordine, ma – dall'altro lato – può anche enfatizzare un carattere troppo austero, quasi distaccato. Questo effetto potrebbe non essere utile e indicato per strutture ricettive grandi e piccole: l'arredamento per b&b e agriturismi ideale e accogliente passa anche da questo aspetto!
Vediamo, allora, come abbellire una parete vuota con pochi e semplici gesti.

  1. Utilizzare delle cornici.
    Non è fondamentale il soggetto di ogni quadro, quanto la sua armonia con lo spazio: è possibile, infatti, creare composizioni di cornici riproducendo forme geometriche, o anche dare libertà alla fantasia con soluzioni più particolari.
    Un esempio? Prendete tanti quadretti e appendeteli a un filo per stendere con delle mollette resistenti! L'effetto sarà gradevole e inaspettato, oltre che divertente e famigliare.
    Potete usare fotografie di panorami, ritratti del personale, ricordi condivisi dai visitatori nel corso degli anni, disegni, riproduzioni artistiche e poster: ogni soluzione è perfetta per aggiungere un tocco di colore!

  2. Spazio agli orologi.
    L'orologio alla parete è un grande classico, perché oltre a essere effettivamente utile permette – con tutte le sue rivisitazioni – di arredare una parete in modo semplice ed efficace! Esistono orologi per ogni stile e ogni tipo di design: vintage, industriali, pop, romantici, super tecnologici, coloratissimi o in bianco e nero... sul mercato c'è l'imbarazzo della scelta.
    Un'idea particolare? Prendete più orologi e appendeteli tutti alla stessa parete, avendo cura di abbinare in modo equilibrato forme, tonalità, stili e grandezze: dovrete solo assicurarvi di togliere le pile per non tenere tutti svegli col rumore delle lancette (in realtà oggi esistono tantissimi accessori silenziosissimi)!

  3. Aggiungere degli specchi un po' strani.
    Cosa significa? Che forse è bene evitare modelli quadrati, rettangolari o tondi e preferire specchi più particolari, magari rombi, esagoni o pentagoni, preferibilmente senza cornice!
    Diventeranno oggetti di design impossibili da non notare e permetteranno di far rimbalzare ancora di più la luce, rendendo ogni spazio più luminoso e otticamente più grande!

  4. Applicare degli adesivi da parete.
    Quest'ultima soluzione non è adatta a tutti: in tanti temono di rovinare i muri attaccando degli stickers... in realtà sono disponibili anche online tantissime alternative poco aggressive sull'intonaco! Aggiungete una scritta evocativa, una citazione famosa, un personaggio divertente: basta un'unica applicazione per trasformare un ambiente!

Una parete vuota ci dà la possibilità di sfogare la creatività!
Avete dubbi su come gestire l'arredamento della vostra struttura?
Contattate i nostri esperti per una consulenza su misura!