5 idee per migliorare lo stile di ogni camera

5 idee per migliorare lo stile di ogni camera

Consigli 0 Commenti

Solitamente, bed&breakfast e agriturismi hanno uno stile molto ben definito, fatto di accessori e colori che possano legare con un filo conduttore tutti gli spazi disponibili all'interno della struttura: c'è chi sceglie di realizzare un ambiente minimal e moderno, chi preferisce un'aria più classica e romantica, chi ancora ama mixare le influenze a creare un effetto finale assolutamente personalizzato. C'è – però – un piccolo problema, perché ogni tanto un gusto particolare o una preferenza estetica può “invadere” anche le camere da letto, rendendole meno accoglienti del previsto. 
Che fare, allora?
Ecco 5 idee per migliorare lo stile di questi ambienti e rendere il soggiorno piacevole e comodo!

  1. Scegliere accuratamente le lenzuola.
    Ad alcuni sembrerà scontato, eppure se ci pensate bene potrete sicuramente trovare fra i vostri ricordi un soggiorno poco piacevole, rovinato dalla presenza di tessuti sintetici, pesanti e soffocanti, o da un letto assolutamente kitsch, in totale disaccordo cromatico col resto della stanza. Le lenzuola attirano lo sguardo e quasi sempre finiscono nelle foto di presentazione pubblicate in siti e piattaforme per la prenotazione: bisogna assolutamente selezionarle con cura!
    Per non sbagliare si può optare per la combo cotone/bianco, che ci riporta a un arredo classico e imbattibile, ma anche nel caso di una scelta colorata è necessario evitare fantasie troppo eccentriche e optare per una tonalità sobria, in accordo col resto dell'arredamento. 
    La camera diventerà subito più equilibrata, elegante e accogliente.

  2. Dipingere le pareti con colori neutri o pastello.
    Abbiamo più volte parlato di quanto sia importante creare un'armonia fra tinte alle pareti e mobili nella stanza: un colore neutro permette di far sembrare ogni camera otticamente più grande e assicura un accordo quasi perfetto con ogni tipo di stile.
    I colori pastello ci danno la possibilità di aggiungere una nota personalizzata, evitando – però – quell'effetto neon che è tutto meno che rilassante. La camera da letto è un vero e proprio nido, ci permette di riposare e di ricaricare le batterie... scegliete con cura!

  3. Creare angoli “instagrammabili”.
    Ebbene sì, quando si arreda una camera (ma questo vale anche per spazi comuni, cucine, bagni, giardini...) è necessario immedesimarsi nei propri ospiti, realizzando composizioni belle da vedere e perfette da... postare sui social!
    Via a locandine datate e foto con poco senso, largo a opere di artisti locali e riproduzioni; via a fiori sparsi un po' dappertutto, largo a vasi decorativi e mazzi che richiamano i colori della nostra struttura. Insomma, è obbligatorio definire anche il minimo dettaglio, rendendo tutto molto più armonioso.

  4. Cambiare la disposizione dei mobili.
    Avete un pezzo forte, un complemento di arredo che volete assolutamente valorizzare? Niente vieta di modificare la disposizione dei mobili, in modo da mettere in risalto proprio quello che volete. Sfruttate la luce naturale e le pareti libere, fate tutte le prove necessarie a trovare l'allestimento che più si adatta alle vostre preferenze!

  5. Pensare a sedie comode.
    Le sedie devono assolutamente essere incluse nell'arredo di una camera e devono assolutamente essere... comode! Certo, l'estetica è importante, ma quante volte siete andati in un albergo e avete trovato la classica seduta in legno molto carina ma assolutamente scomoda? O, peggio ancora, in procinto di perdere qualche pezzo?
    Come per le lenzuola, anche questo piccolo dettaglio non passa mai inosservato: meglio non sottovalutarlo!

Volete migliorare lo stile delle vostre camere, ma non sapete da dove partire?
Contattate i nostri esperti: vi sapranno dare una consulenza su misura!