Arredare un agriturismo con i tappeti: pro e contro

Arredare un agriturismo con i tappeti: pro e contro

Consigli 0 Commenti

Arredare un agriturismo significa poter dare spazio alla propria fantasia, realizzando progetti e sogni con creatività e attenzione ai particolari: fra questi dettagli c'è anche l'uso di accessori e complementi che non sono solo utili, ma sono anche molto belli da vedere.
Un esempio? I tappeti!

Il tappeto è un accessorio molto antico, che in alcune culture riveste ancora un ruolo centrale: da noi il suo utilizzo è andato man mano calando, ma ciò non toglie che rappresenti ancora un'ottima soluzione d'arredo, personalizzabile al massimo.

Potrebbe essere, quindi, il caso, di ripensare un suo impiego, valutando pro e contro.
Vediamoli insieme.

Arredare con i tappeti: i pro

Un tappeto a terra può generare reazioni differenti: c'è chi lo considera un po' “datato” e scomodo, chi vede esclusivamente il lato pratico del suo utilizzo e chi – invece – apprezza la possibilità di modificare con un solo elemento l'atmosfera di un intero ambiente.
In effetti, spesso basta coprire un angolo del pavimento per modificare otticamente colori, dimensioni, grandezze, senso di ordine: un tappeto, grande o piccolo, può fare tutte queste cose!

I pro legati al suo uso sono sostanzialmente tre:

  1. Posizionare un tappeto permette di delimitare le zone di una stanza
    Basta pensare a un open space o a una camera di grandissime dimensioni, magari di uso comune e condiviso: senza un riferimento sul pavimento, anche gli arredi perdono di “forza”, rendendo l'ambiente un po' piatto. Un tappeto definisce le zone, valorizzando alcuni complementi e “guidando” letteralmente i visitatori fra le possibilità offerte dalla stanza.
    Usare un tappeto permette di definire un angolo lettura, mettere in primo piano un divano o una poltrona, rendere riconoscibile uno spazio per il relax... basta scegliere dimensioni e materiali più adatti!

  2. Un tappeto aggiunge un tocco di stile, aiutando a coordinare gli arredi
    In effetti, un buon tappeto può rendere la camera a colpo d'occhio molto più coerente, legando fra loro i vari elementi e aggiungendo un tocco di colore che cattura l'attenzione e dà carattere all'intero ambiente. Non bisogna, quindi, sottovalutare, questo accessorio, che con un un'unica mossa permette di esprimere al meglio il design scelto per la struttura!

  3. Un tappeto ha anche un uso pratico: protegge dal freddo!
    Qualsiasi sia il materiale scelto per il pavimento, un tappeto dà calore... anche letteralmente!
    Ecco perché una sistemazione ideale può essere nelle camere da letto: appoggiare i piedi su un tessuto comodo e caldo al mattino rende ogni risveglio meno traumatico.

Ci sono dei contro

Come è facile intuire, arredare un agriturismo aggiungendo dei tappeti nasconde qualche piccolo “contro”, che va sempre considerato: questo accessorio – per esempio – può creare disordine o può risultare poco pratico, soprattutto per ambienti condivisi o per camere in cui solitamente soggiornano famiglie con bimbi piccoli.
Inoltre, un tappeto richiede pulizie e manutenzioni particolari e va curato periodicamente sempre nel modo giusto: il rischio è che – dopo pochi mesi – inizi già a consumarsi e rovinarsi, restituendo un effetto non proprio gradevole.

Bisogna, però, considerare che oggi esistono materiali innovativi e lavorazioni davvero resistenti: se si è amanti di questo complemento d'arredo è facilissimo trovare la soluzione ideale!

Ma come si abbinano arredamenti e tappeti?
Per qualsiasi dubbio, puoi contattarci e un nostro esperto ti aiuterà a progettare fin dai primi passi l'arredo del tuo agriturismo!