0 Articolo

Carrello(0)

Non ci sono più articoli nel tuo carrello
Tasse 0,00 €
Totale (Tasse escluse) 0,00 €

Ricerca finanziamenti

Fra le pratiche burocratiche per aprire un b&b, la ricerca di finanziamenti può occupare molto tempo: ci sono enti da contattare, verifiche da effettuare e documenti da firmare e inviare. Ogni regione, poi, agisce in modo indipendente, mettendo a disposizione agevolazioni diverse per strutture diverse: possiamo fornirti una consulenza a 360° valutando tutti i passaggi necessari per avviare al meglio la tua attività!

Agevolazioni fiscali e contributi

Bed & breakfast e affittacamere (ma anche residence e case vacanze) non sono uguali: per i primi non è necessario avere una partita IVA, i secondi – invece – vengono amministrati e gestiti come vere e proprie imprese. Ecco perché i finanziamenti disponibili possono essere molto diversi fra loro, anche in base alla tipologia di struttura ricettiva: ogni regione fa storia a sé, supportando o meno le nuove attività, prevedendo o meno contributi specifici.

Generalmente, le agevolazioni fiscali vengono proposte dai comuni, dalle province e dalle regioni, ma anche da enti locali per il turismo, istituzioni internazionali e da camere del commercio, fino ad arrivare al Ministero dello Sviluppo Economico: solitamente, l’obiettivo è aiutare e sostenere tutte quelle realtà che possono attirare turisti, con ricadute positive sull’intera area. Per questo ogni tipo di struttura ricettiva può godere di piccoli contributi, di soluzioni che supportano sia chi decide di partire ex novo sia chi – invece – sceglie di ristrutturare o migliorare un’attività già esistente: le detrazioni sono legate alla ristrutturazione, al risparmio energetico e all’arredo.

Trovare l’agevolazione fiscale adatta a ogni caso può rivelarsi un po’ complesso e può richiedere tempo e pazienza: i nostri esperti possono aiutarti!

Come si richiede un finanziamento?

Fra le pratiche burocratiche per aprire un b&b o un’impresa legate al mondo delle agevolazioni fiscali, c’è la realizzazione di un Business Plan, cioè di un progetto che identifichi e valorizzi al meglio l’attività nascente.

Questo – però – è solo uno dei documenti necessari a richiedere e ottenere un contributo, qualunque sia l’ente di riferimento! Rintracciare e conquistare queste risorse non è sempre un gioco da ragazzi: i nostri specialisti valuteranno con te e per te tutti i finanziamenti disponibili e ti aiuteranno con i passaggi necessari ad assicurarteli.

Contattaci per maggiori informazioni!